Aiuta chi Aiuta. Mediterranea in sostegno delle realtà sociali in difficoltà a causa della pandemia.


Mediterranea ha deciso di sostenere attraverso la campagna “Aiuta chi Aiuta”, le realtà associative, gli spazi autogestiti, le imprese sociali, i collettivi, i gruppi autorganizzati, che a causa della pandemia globale hanno serie difficoltà a resistere alla chiusura.

Rilanciando le loro campagne, chiedendo a tutti e tutte di sostenere i loro sforzi per continuare ad esistere.

Non possiamo permetterci, anche e soprattutto per quello che verrà dopo il lockdown, di perdere una rete preziosa di luoghi e realtà che hanno fatto delle pratiche solidali la loro ragione di esistere.

Sono “luoghi del comune”, e insieme rappresentano il punto condiviso di una ri-partenza possibile verso un mondo nuovo, capace di contenere molti mondi, un mondo più giusto e sicuro per tutti e tutte. Aiutare chi ha bisogno di essere soccorso, in mare come in terra, non e’ mai stato per noi esercizio di “buonismo”.

Ma terreno di conflitto per  cambiare, fatto di pratiche concrete che generano idee nuove. Di questo abbiamo bisogno ora.

Tutti.