A cura di Redazione Mediterranea | 29 / ott / 2021

Refugees in Libya – Conferenza stampa, 28.10.2021

Mediterranea Saving Humans e Amnesty International Italia hanno organizzato una conferenza stampa virtuale per dare voce a “Refugees in Libya”.

Dopo il barbaro rastrellamento operato dalla polizia libica contro richiedenti asilo e rifugiati nel quartiere di #Gargaresh, alcune migliaia di persone hanno dato vita a “Refugees in Libya”, un’esperienza di auto-organizzazione e lotta senza precedenti.

Il loro presidio permanente davanti alla sede dell’UNHCR di Tripoli prosegue e cresce ininterrottamente da quasi un mese: chiedono l’immediata evacuazione da Tripoli di tutte i migranti, rifugiati e richiedenti asilo, e rivendicano diritti e dignità!

Mediterranea Saving Humans e Amnesty International Italia hanno organizzato una conferenza stampa virtuale per dare voce a “Refugees in Libya”.

David (24, Sud Sudan) e Magit (25, Senegal) hanno raccontato e mostrato al mondo intero le inaccettabili condizioni di vita di migliaia di donne, uomini e bambinə: le scarse condizioni igieniche, le difficoltà nella raccolta viveri, i timori per le possibili aggressioni delle forze di polizia, le tensioni e il dolore per la scomparsa di un ragazzo investito da una macchina pirata.

Serve un’immediata evacuazione sicura per tutte le persone in pericolo!
Italia, Unione Europea e il mondo intero ascoltino questo grido di aiuto!

Non c’è tempo da perdere!
#evacuaterefugeesfromlibya


Torna alle notizie

Altri "Articoli e editoriali"

«Chi salva una vita
salva il mondo intero»

Soccorriamo l’umanità insieme, sostieni le nostre missioni nel Mediterraneo.

«Fai qualcosa di concreto
per la Pace»

Le nostre missioni in Ucraina hanno bisogno di te per aiutare la popolazione civile.

Seguici
lungo il viaggio!

Lasciaci i tuoi contatti per ricevere NAVTEXT, il nostro servizio aperto a tuttə di aggiornamento periodico sulle attività di mare e di terra.

Disclaimer

  • Dichiaro di aver preso visione dell’informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati.